26.3.14

Apple pie di Nonna Papera



Questa settimana è iniziata in un modo frenetico e alquanto turbolento che arrivata alle 19 di lunedì sera mi ha fatto esclamare: "Sono morta ed è solo lunedì!", ma fortunatamente dopo aver corso da una parte all'altra come una trottola, è andato tutto per il meglio e la settimana sta continuando secondo i piani e in modo abbastanza tranquillo. 
Comunque, fortunatamente lunedì sera era avanzata una fettina di questa torta, che addentata tiepida ha avuto un ruolo terapeutico e ha decisamente risollevato il mio umore, entrando a far parte così dei miei personali cibi coccola! 
Immaginate la consistenza e il sapore di questa delizia...Ci siete riusciti? Bene! Direi che se vi è venuta l'acquolina in bocca non vi resta che correre a infornarla!! 






 Apple Pie di Nonna Papera
(Ricetta tratta da I Quaderni di Alice Cucina: Dolce Forno)

Lista della spesa
(Ingredienti per 8-10 persone)

  • 300 gr farina 00
  • 170 gr burro
  • 1 uovo
  • latte q.b.
  • sale
  • 2 cucchiai di acqua ghiacciata
Per il ripieno:
  • 1 kg mele renette
  • 150 gr zucchero
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 limone
  • noce moscata
  • sale
In una ciotola raccogliete la farina con 150gr di burro ammorbidito a pezzetti, 2 cucchiai di acqua ghiacciata e un pizzico di sale, e lavorate fino a ottenere un impasto elastico e omogeneo, avvolgetelo con la pellicola trasparente e fatelo riposare in frigorifero per 30 minuti. Intanto preparate il ripieno: mettete in un recipiente le mele, sbucciate e tagliate a spicchi, aggiungete, mescolando delicatamente, la scorza grattugiata e il succo di limone, la cannella, un pizzico di noce moscata, 100 gr di zucchero e la farina setacciata e amalgamate bene.
Stendete metà dell'impasto in una sfoglia rotonda di 1/2 cm di spessore e adagiatela in uno stampo per crostata, rivestito con carta forno. Ritagliate la pasta in eccesso sui bordi e distribuite il ripieno in modo uniforme. Unite il burro a fiocchetti, stendete l'altra metà d'impasto, formate un disco e sovrapponetelo sul ripieno sigillando bene i bordi. 
Decorate la torta coi ritagli di pasta avanzati, spennellatela con il latte e punzecchiate la superficie con i rebbi di una forchetta. Cuocete in forno a 200° per 20 minuti, quindi proseguite la cottura a 180° per 20 minuti e a 170° per altri 20, fino a doratura. A cottura ultimata, sfornate, spennellate la superficie con l'uovo sbattuto e spolverizzate con lo zucchero rimanente. Lasciate intiepidire e servite.


6 commenti:

  1. magnifica questa apple pie!! complimenti!

    RispondiElimina
  2. Già l'apple pie mi piace, se poi è di nonna Papera...ancor di più,
    però la devi mettere sul davanzale a raffreddare, così io, come l'orso Onofrio...te la vengo a rubare!! Eh Eh Eh.

    Baci,
    Cri

    RispondiElimina
  3. Sei sempre brava fede!! La tua apple piè ha un aspetto delizioso.

    RispondiElimina
  4. sembra ottima! Mi farebbe molto piacere se passassi dal mio blog: http://golosedelizie.blogspot.it/ ti aspetto ^_^

    RispondiElimina
  5. una delle mie torte preferite :)

    RispondiElimina
  6. sì decisamente ci hai fatto venire l'acquolina!!!!!!!

    RispondiElimina

Regalatemi un sorriso, lasciatemi un commento :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...