10.5.15

Risotto con pancetta e crema di asparagi




E' una vita che non scrivo più qui...L'ultimo post risale a gennaio e oggi è il 10 maggio! E' passato l'inverno, il mio ventiseiesimo compleanno, un weekend in Trentino, il blog compleanno, Pasqua, la gita a Scipione e Vigoleno di Pasquetta, il matrimonio di mio cugino, il primo maggio...Insomma un sacco di tempo... E oggi seduta in balcone, rimirando questo panorama....


ho realizzato che abbiamo già passato un inverno nella nostra casetta, è già passato un anno da quando Mr. D mi ha chiesto di andare a vivere con lui, sembra che fosse ieri settembre, quando abbiamo iniziato a chiudere le finestre, a ritirare le piante in serra, ad accendere le luci la sera, a comprare coperte e piumini...e invece siamo di nuovo qui a ritirare le coperte nell'armadio, a piantare nuove piantine di basilico e travasare i fiori in vasi più grossi... la salvia, la menta e il rosmarino sono raddoppiati durante l'inverno e ora ci regalano profumi intensi....Siamo tornati ad aprire le finestre e a sederci sul divano la sera accarezzati dalla brezza che sale dal fiume, a sederci fuori per bere un caffè o leggere un buon libro, ad annusare il profumo delle fragole e dei pomodori maturi appena comprati al mercato...Ieri sera è stata anche la volta della prima cena di stagione al lago... Comunque dato che come vedete sto scrivendo qui, vuol dire che sono ancor viva e ciò comporta che in qualche modo mi sono anche nutrita :) Ebbene si in questi mesi di letargo non ho mai smesso di cucinare e ho trovato anche un valido aiutante, Mr. D. sta diventando davvero bravo ai fornelli e questo risotto ne è la prova, il risultato di una collaborazione a 4 mani! :)

Voi come state?




Lista della spesa:

-Un mazzo di asparagina
-2 fette di pancetta alte ca 1 cm
-1/2 cipolla bianca
-1 spicchio d'aglio
-olio evo q.b.
-1 caprino
-vino bianco per sfumare
-sale e pepe
-200 gr riso carnaroli
- brodo di carne

Cuocete gli asparagi in acqua per circa 20 minuti, scolateli e lasciateli raffreddare. Tenete da parte le punte e frullate i gambi con un filo d'olio, il caprino, un po' di sale e di pepe, fino a ottenere una crema. Preparate un soffritto di aglio e cipolla e fatevi saltare per qualche minuto la pancetta tagliata a cubetti, sfumate col vino bianco e lasciatelo evaporare. Aggiungete il riso, fatelo tostare e poi cominciate a bagnarlo col brodo. Portate il riso a cottura, e aggiungete brodo mano a mano che asciuga. Quando il riso è quasi cotto aggiungete le punte degli asparagi. Spegnete e mantecate con la crema di asparagi e caprino.

Buon appetito!

Ps_ Noi l'abbiamo accompagnato a un buonissimo Gotturnio comprato a Vigoleno!



Bentornata primavera!












4 commenti:

  1. Bellissime foto, complimenti! Il tuo risotto mi sembra venuto da Dio, un bacione :)

    RispondiElimina
  2. ...bentornata, e grazie per averci regalato tutta questa bellissima primavera!

    RispondiElimina
  3. Ciao! Sei risbocciata in primavera come le gemme, tornando proprio ora! :-) E il tuo piatto è perfetto in tal senso, il verde è ovunque, tutto si è risvegliato! :-) Belle le foto del bocciolo e delle fragole, profumo di Risveglio...

    RispondiElimina

Regalatemi un sorriso, lasciatemi un commento :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...