30.10.13

Torta integrale di mele e ricotta



Cosa significa accoglienza? 
Accoglienza vuol dire aprire una porta e questa porta è quella del nostro cuore.
Accoglienza vuol dire essere pronti ad ascoltare l'altro.
Accoglienza vuol dire non avere pregiudizi, vuol dire accettare tutti, senza discriminazioni e a braccia aperte.
Accoglienza vuol dire aiutare e vuol dire avere voglia di conoscere qualcosa o qualcuno di nuovo, avere voglia di sorridergli e di metterlo a proprio agio, facendolo sentire a casa e facilitandogli la permanenza. Accoglienza vuol dire avere voglia di mettersi in gioco e di non smettere mai d'imparare.
Accoglienza significa anche rispettare l'altro, rispettare i suoi silenzi, i suoi segreti, le sue parole, rispettare la sua dignità e persino le sue bugie, perché sono dette a fin di bene, per tutelare se stesso, la sua famiglia, la sua storia, il suo passato, il suo presente  e il suo futuro. 
Accoglienza significa insegnare nuove cose e gioire insieme per nuove scoperte.
Accoglienza significa anche comprare un cartoccio di castagne e regalarle a dei bambini che non le hanno mai mangiate, perché da dove provengono non esistono e in Italia la loro mamma non gliele può comprare perché sono troppo care...
Accoglienza è offrire una fetta di torta di mele, il dolce tipico della nostra tradizione e raccontare loro magari la storia e la ricetta che si nascondono dietro quella torta.
Accoglienza è spalancare una porta e essere sommersa da 20 bambini urlanti pronti a festeggiare Halloween.






Torta integrale di mele e ricotta

Lista della spesa:
(per uno stampa da 24cm)
  • 250 gr ricotta di capra
  • 130 gr farina integrale
  • 70 gr farina 00
  • 180 gr zucchero di canna
  • 3 uova
  • 2 mele
  • mezza bustina lievito per dolci
  • un cucchiaino di cannella in polvere
  • un pizzico di sale
Sbattete la ricotta con lo zucchero e aggiungete uno alla volta i tuorli, tenendo da parte gli albumi. Incorporate le farine setacciate con il lievito, la cannella e il pizzico di sale. Montate gli albumi a neve ben ferma e incorporateli a due riprese al composto. Tagliate le mele a cubetti e aggiungetele all'impasto. Versate in uno stampo di 24cm foderato di carta forno e infornate per 30-40 minuti a 180°. Vale la prova stecchino. 


6 commenti:

  1. Primaaaa!!! Non trovo altre definizioni per accoglienza, aggiungo solo che l'accoglienza è sempre e comunque un'occasione per arricchirsi! Mele e ricotta sanno davvero di buono! Un abbraccio cara.Simo

    RispondiElimina
  2. Buooona buonissima! Buon weekend lungo, un bacio!

    RispondiElimina
  3. Mele e ricotta... questa è sicuramente da provare!!! Sarà buonissima!!! ;)
    Happy Halloween!

    RispondiElimina
  4. Ma chissà che divertimento :-) E complimenti per questa torta, deve essere deliziosa!! Un abbraccio

    RispondiElimina

Regalatemi un sorriso, lasciatemi un commento :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...