2.10.12

Rilassati, stancati e ama...




“Io non torno, io mi traferisco qui!” 

Questa era la frase che pronunciavo al telefono con mia mamma in quei sei giorni a Parigi. Ma purtroppo sono stata obbligata a tornare…

Una città magica, affascinante, carismatica e assolutamente romantica.
La vacanza più bella di tutte quelle che ho fatto finora. 
Un sogno che è diventato realtà.
Avrete capito che a Parigi ci ho lasciato il cuore …

Decollare e vedere l’alba che sorge...
Addentare un croissant e sentire il burro che ti si scioglie in bocca..

Ansimare salendo i 400 gradini di Notre Dame, ma restare a bocca aperta vedendo un panorama mozzafiato


 

Tuffarsi in una coppa di fromage frais e miele e gustare un fragrante pain au chocolat..

 
Addormentarsi con la testa immersa in un cuscino di piume… e perdersi per i vicoli e le stradine del Quartiere Latino, sognando di studiare alla Sorbonne...





 
Restare senza parole davanti alla grandiosità di Versailles e perdersi tra le sue siepi…








Calzare un tacco 12 con disinvoltura e rimpilzarsi di moules e crêpes flambées ammirando Place de Vosges... 





Passare 5 ore al Louvre e sdraiarsi al sole ai Jardins de Tuileries gustando un panino e un pain aux raisins, osservando bambini che rincorrono barchette di legno…


 
 



Sognare davanti alle vetrine degli Champs-Élysées e domandarsi come abbiamo fatto a costruire quell’immensità che è l’Arc de Triomphe…




  
Fare una doccia al volo e 2 ore di coda per salire sulla tour eiffel… E letteralmente sognare vedendo Parigi illuminata ai tuoi piedi e  i fuochi d’artificio in lontananza…



  
Correre a perdifiato per prendere un treno e cenare a mezzanotte su Rue de Rivoli…(LA SERATA PERFETTA!) 
 


Concedersi una domenica mattina sugli Champs Elysée mentre i parigini dormono, sognare a occhi aperti davanti all’Opera e ammirare incantata gli impressionisti al Musée d’Orsay…





Addormentarsi stremati e svegliarsi al tramonto pronti per una romantica crocera sulla Senna, vedendo la tour eiffel che si illumina piano piano e il cielo si tinge di rosa…




Comprare macarons e cioccolato a scaglie e lasciarlo sciogliere sulla lingua prima di dormire… 


Passeggiare per Montmartre e comprare stampe per la nostra futura casa e trovarti da sola fuori da un negozio quando il tuo fidanzato ha esaurito la pazienza…

 
Provare una strana sensazione camminando tra le tombe di un vecchio cimitero e restare a bocca aperta davanti ai costi esorbitanti del Moulin Rouge. 


 

Trascinare il tuo fidanzato alla ricerca della Librerie Gourmande e provare una gioia immensa quando ti regala ben 6 libri di cucina… 


Terminare la giornata sugli Champs-Élysées con una cena a base di frutta e salmone e un macaron gigante al the ripieno di gelato.  





Provare profumi e  tisane alla Galerie Lafayette e scegliere un possibile futuro anello… 



Passeggiare per gli Champs de Mars e fare i salti di gioia quando viene pronunciato un sì alla tua richiesta di cercare Pierre Hermé. 





Imbattersi per caso in Saint-Germain-des-Prés e mangiare macarons seduti su una panchina davanti a Saint-Sulpice…  







Passeggiare lungo la Senna e sedersi sulla sponda osservando i gabbiani in volo.


Guardare bambini che danno da mangiare a  papere e uccellini ai Jardins de Luxembourg.





Salutare Parigi illuminata dal sedile di un aereo che purtroppo, ti riporta a casa…


7 commenti:

  1. a parte il titolo meraviglioso dire XP.....le foto le parole magnifiche hai visto tutto e di più!! e voglio anche io qualcuno che mi regali sei libri di cucina francese amo e adoro hai fatto tutto tutto brava ti sei rilassata stancata e hai amato non c'è altro da dire =) un bacio

    RispondiElimina
  2. è la città più bella del mondo, lo dico senza tema di smentite...
    Si percepisce proprio che ci hai lasciato il cuore. Lì, in realtà, c'è anche il mio! ;)

    RispondiElimina
  3. che bello capitare nel tuo blog e trovare Parigi nelle sue diverse sfumature e nel suo fascino eterno!!!Mi hai fatto tornare all'anno scorso quando per un mese ho avuto la fortuna di abitarci...un sogno ^_^
    grazie!!!

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia questo post! :)

    RispondiElimina
  5. Ma ciao! ...ma come mai mi ero persa questo bellissimo post???? Ora mi guardo e leggo tutto per bene!!!
    un bacio,
    Cri

    RispondiElimina
  6. io mangerei anche, se non ti dispiace... con tutte queste delizie francesi, questo post è una miscellanea di pura bellezza, arte e godibilità della vita! bravissima. un bacio mony

    RispondiElimina

Regalatemi un sorriso, lasciatemi un commento :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...